Cortona On The Move 2017

Si abbrevia con #COTM2017 il festival internazionale di fotografia di viaggio. Si pronuncia Cortona On The Move, un appuntamento ormai irrinunciabile per gli amanti dell’attualità, dell’arte e del mondo travel.

Obama e Michelle, foto di Pete Souza

Devo essere sincera: era qualche anno che non tornavo in Valdichiana per il Cortona On The Move e maledizione, è sempre tanto, tanto figo. Il caldo estivo è insopportabile ma presto la spossatezza viene colmata con le emozioni delle foto in mostra. Questa edizione ci regala gli scatti di Pete Souza, il fotografo che ha vissuto al fianco di Obama alla Casa Bianca: camminando per  corridoi del MAEC (il museo dell’Accademia Etrusca di Cortona), si vedono “live” i momenti rubati all’ex-presidente degli Stati Uniti. Momenti di intimità familiare, di panico, di disagio e problemi seri. Un bel modo per capire come ha vissuto Barack duranti i suoi ultimi 8 anni.

Klaus Pichler

Nella Fortezza del Girifalco, un castello sulla sommità della collina, il viaggio continua con l’esposizione di Klaus Pichler che documenta ed esplora la vita notturna dei bar viennesi. Vienna, la città più cara dell’Europa e quella che profuma di ricchezza, ha ancora dei pub in cui si nasconde la vecchia generazione di bevitori incalliti.

Maddelena, 11 years old, Francoise her mother, Ilona 12 years old, her sister, and Thierry her father, the day of their first communion, during the ceremony at the Saint Cleophas Church of Montpellier.

Cortona On The Move continua nelle vecchie macellerie e nell’ospedale dismesso a pochi passi dalla piazza centrale. Sandra Mehl è – per me – la scoperta più originale del 2017 grazie al suo progetto dedicato a Ilona e Maddalena, due sorelle di 11 e 12 anni di un quartiere popolare di Montpellier.

Luis Cobelo

Luis Cobelo invece celebra il capolavoro di Cent’anni di solitudine che compie 50 anni: si tratta di un viaggio in Colombia dove Gabriel Garcìa Márquez è nato e ha preso ispirazione per la sua carriera artistica. In questi scatti c’è fantasia, colore, mistero. Un aiuto visivo per comprendere una realtà enigmatica e contradditoria.

Bene, vi ho dato giusto alcuni spunti per una gita fuori porta.
Vi invito a visitare il sito ufficiale e organizzare la vostra visita entro settembre.

Yo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...