Girls: le 5 scene migliori della serie tv

Vi è mai capitato di sentirvi orfani di una serie tv? A me sì, in effetti, anche più di una volta. In questo momento sento la mancanza di Girls, la serie televisiva firmata Lena Dunham, un’icona del femminismo moderno.

All’inizio guardavo distrattamente gli episodi che passavano su Mtv. Erano perlopiù avventure tipiche dell’età adolescenziale, quando non hai ben chiaro dove stai andando. Il futuro delle protagoniste appariva ancora tortuoso e incerto, costellato di party notturni, cocktail e droghe leggere.

Ma poi Mtv ha chiuso battenti, o forse ha cambiato solo nome in Italia. Insomma, la programmazione ha sacrificato quella che per me era diventata una questione di vita: Girls. Le vicissitudini di Hannah Horvath e friends mi mancavano come manca l’aria dopo 40 secondi di apnea. Per questo ho iniziato a seguirle in streaming on demand, fino alla fine, alla sesta stagione.

L’autrice, produttrice e attrice Lena Dunham ha infatti deciso di concludere la storia iniziata nel 2012. Con un misto di nostalgia, dispiacere e consapevolezza (ogni cosa bella prima o poi finisce), rifletto sulle scene epiche della serie.

Beh ce ne sono moltissime e non vi starò qui a tediare come faccio di solito. Mi limito a ricapitolare gli insegnamenti che ho imparato da Girls, intervallandoli con GIF essenziali.

Cosa mi ha trasmesso Hannah? Emozioni, paure, sicurezza. La sua storia è unica e originale, ma tutto sommato vicina a quelle di tutte noi: ragazze che cercano di realizzare i propri sogni. Prendono master, specializzazioni, pezzi di carta inutili; si innamorano delle persone sbagliate, si convincono di stare bene e sorridono al mondo intero.

Le Girls sono ragazze che sperimentano varie strade di sessualità per poi tornare al punto di partenza; passano mesi a mangiare gelato dal vasetto e poi diventano di colpo vegane per i sensi di colpa.

Litigano tra di loro, si riappacificano, cambiano, evolvono, lavorano e imprecano. Sono vere, sono ragazze vere. Indossano minigonne e mostrano spavalde la cellulite. Leggono libri e sanno stare da sole senza farsi mangiare dall’ansia. Anche se la paranoia è sempre dietro l’angolo.

Girls è Hannah, Girls sono io e lo siete voi. Donne che prendono calci emotivi e delusioni, ma si rialzano, stendono il mascara sulle ciglia e si lasciano i pensieri alle spalle.

 

💘 Se anche voi avete amato le sei stagioni di Girls, forse vi interesserà conoscere Fleabag, un’altra serie degna di attenzione. Ne parlavo qui!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...